Giornata della Memoria 2017

Locandina Memoria

Primo Levi al Primo Levi - Com’è nata l’idea

In occasione della celebrazione per il 70° anniversario della nascita della Repubblica Italiana, il Comune di San Donato Milanese ha promosso nel 2016 un concorso creativo rivolto agli allievi di tutte le scuole del territorio.

Nell’ambito di tale iniziativa, che aveva lo scopo di far maturare la consapevolezza dell’importanza della cittadinanza attiva, la classe 4B Linguistico si è classificata prima per la sezione scuole superiori con il video Questa è la mia Repubblica!

Il premio del concorso consisteva in un viaggio al Campo di Fossoli trasformato dalla Repubblica Sociale Italiana in campo di concentramento per ebrei e utilizzato dalle SS come anticamera dei lager nazisti.

Fra i deportati vi fu anche Primo Levi che rievocò la sua breve esperienza a Fossoli nelle prime pagine di Se questo è un uomo e nella poesia Il tramonto di Fossoli.

Gli studenti sono stati accompagnati in questo viaggio della memoria dal Sindaco Andrea Checchi, dall’Assessore Chiara Papetti e da ANPI San Donato Milanese, sez. “Gina Bianchi” e dalla prof.ssa Rita Borali.

L’esperienza è stata toccante ed è nata l’idea di ospitare presso il nostro Liceo la mostra “Primo Levi: i giorni e le opere” della Fondazione Fossoli, con il patrocinio del Comune di San Donato e il prezioso contributo di ANPI.

Primo Levi. I giorni e le opere 01    Primo Levi. I giorni e le opere 02

Ospitare la mostra è divenuta l’occasione per una riflessione degli studenti sull’importanza della memoria. “Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre”(Primo Levi).

Giornata della Memoria 2017

Vai alla pagina Preparazione della Giornata della Memoria

Memorie. Fare memoria per non fare a memoria


Catalogo della mostra MEMORIE (formato epub), realizzata dagli studenti in collaborazione con Mister Caos

Tavola periodica degli elementi del male tossici per l’uomo

Vai al racconto fotografico della mostra Memorie

La mostra su Primo Levi è stata l’occasione per progettare eventi di riflessione sulla Shoah e sulla violazione dei diritti umani attraverso tre linee di sviluppo:

  • creare i testimoni di domani mediante una solida formazione storica degli studenti che hanno intrapreso il percorso come guide della mostra, fornendo tale servizio alla cittadinanza e alle scuole medie del territorio
  • attualizzare la riflessione stimolando i ragazzi (4AL, 4BL, 4CL, 5DL, 3AC. 2CS) a creare delle istallazioni artistiche che testimonino il bisogno di fare memoria “affinché non si ripeta”che ha condotto all’allestimento della mostra Memorie
  • interiorizzare il dramma della Shoah mediante l’analisi letteraria che ha portato a delle performance teatrali: La demolizione di un Uomo (5AS e 5BS), Disumano, Umano (2DS), Il bambino di Noè (2BL).

Inoltre diversi Consigli di classe hanno scelto il tema della Shoah per l’Unità di Apprendimento di classe, oltre a quelle già citate: la 5BS sotto la guida della prof.ssa De Chirico, la 3BL sotto la guida della prof.ssa Sinatra, la 4CL e la 4DL sotto la guida dei prof. Bauer ed Ebert.

Ringraziamenti

Ringraziamenti del Dirigente Scolastico a quanti hanno contribuito alla riuscita della manifestazione

Grazie
al Dirigente Scolastico prof.ssa Concetta Pragliola che ha dato carta bianca per trasformare un’ala del Liceo in un museo permanente
ai ragazzi, protagonisti entusiasti e partecipi
ai colleghi per la collaborazione
ad Antonia Broglia, Roberto Bertolotti e ai volontari di ANPI San Donato Milanese, per aver condiviso con passione il progetto
all’Assessore Chiara Papetti e al Comune di San Donato Milanese per aver creduto nella validità del progetto ed averlo supportato
al personale della scuola, per la pazienza e per la disponibilità

Referente: prof.ssa Rita Borali

 

Questo sito usa PAFacile sviluppato da toSend.it - we make IT easy!